LINFA

INESAURIBILE

esperienze umane

che generano nuove prospettive.

Solo
(Finte)memorie
LUCI ED OMBRE
lampada enigma

Le cose

Le monete, il bastone, il portachiavi,

la pronta serratura, i tardi appunti

che non potranno leggere i miei scarsi

giorni, le carte da gioco e la scacchiera,

un libro e tra le pagine appassita

la viola, monumento d’una sera

di certo inobliabile e obliata,

il rosso specchio a occidente in cui arde

illusoria un’aurora. Quante cose,

atlanti, lime, soglie, coppe, chiodi,

ci servono come taciti schiavi,

senza sguardo, stranamente segrete!

Dureranno piú in là del nostro oblio;

non sapran mai che ce ne siamo andati.

Jorge Luis Borges

LUCI ED OMBRE
coppia di piccioni a venezia
Danilo-Santoro_attesa.jpg

Tutto è in equilibrio,

le parti occupano spazi necessari, sufficienti.

Si guardano, come se non avessero più nulla da dirsi,

così restano immobili, sospese, nelle loro posizioni.

Spazi pieni, spazi vuoti, spazi densi, spazi porosi,

la mano traccia linee che creano limiti

secondo regole classiche, moderne, senza tempo.

Direzioni, allineamenti, quantità, tutto è concluso.

solitudine
OMOLOGAZIONE

Dittatori impongo la loro gerarchia,

suddividono, allontanano, differenziano,

spostano per amplificare messaggi meno chiari, ingrandiscono e riducono senza scrupoli.

E’ la legge della natura, il più forte vince, 

il più debole resta isolato, senza forze, sminuito

nella sostanza e nella forma.

OMOLOGAZIONE
Danilo-Santoro_il-resto-è-vuoto.jpg

Ballerine danzano piene di ritmo,

senza alcuna fatica

riflettori accesi, spenti, accesi,

poi nuovamente spenti

irradiano una luce perfetta

per quei corpi leggeri.

Il blu si alterna al giallo sulle loro vesti,

mentre danzano i colori si mescolano

per poi separarsi,

si mescolano e si separano

come in un coleidoscopio.

omaggio a napoli
SENZA NOME
intersezioni

La mia mano libera

percorre il bianco infinito,

crea equilibri

gerarchie ritmi,

proporziona tutto

anche l'indisciplinato.

La mia mano tende al confine,

prova a metter d'accordo tutti

senza distinzione alcuna

dialogando con chiunque

si interponga tra lei e l'assoluto.

La mia mano è sola.

Danilo-Santoro_di-fretta.jpg
Danilo-Santoro_caos-calmo.jpg
Danilo-Santoro_la-casa-perfetta.jpg
Sfera-di-Natale.jpg
La Pizza Fritta al tempo del Covid-19 | Vicenza_2020
COMPOSIZIONE-#1.jpg

"Senza bellezza

non ci sarà più niente da fare

in questo mondo".

Fedor Dostoevskij

Danilo Santoro_COMPOSIZIONE #2
Danilo-Santoro_SCOMPOSIZIONE.jpg

“La giovinezza è felice,

perché ha la capacità 

di vedere la bellezza.

Chiunque conservi la capacità 

di cogliere la bellezza

non diventerà mai vecchio.”

Franz Kafka

Danilo-Santoro_intersezioni_2.jpg
Danilo-Santoro_intersezioni_4.jpg
Danilo-Santoro_COMPOSIZIONE-#6_2_web.jpg

La vitalità di un sistema sociale

dipende dalla ricchezza dei suoi valori.

Giuseppe Iodice

Danilo Santoro_la-luce-della-domenica.jpg